noleggio vincente

Noleggio Vincente >

Fiat Panda: scommettiamo che questi aneddoti non li conoscevi?

19 Novembre 2018 / 0 Comments / 99 / automobili, News 2018, noleggio

La Panda, nata nel 1980, è sicuramente l’auto più amata dagli italiani, non per niente uno slogan di una vecchia pubblicità recitava ​“se non ci fosse, bisognerebbe inventarla”.
La Panda ha fatto la storia del nostro paese per quasi 40 anni e legati a quest’auto ci sono dei divertenti aneddoti. Di seguito ve ne proponiamo cinque.

1- LA PIÚ VENDUTA IN ITALIA

Vi siete mai chiesti quale fosse l’auto più venduta nel nostro paese?
Magari qualche Suv oppure la Fiat 500, invece no è proprio la Panda. Nei primi sei mesi del 2018 ha raggiunto i 67.433 esemplari venduti. Anche alla fine del mese di ottobre si conferma in testa doppiando la seconda.
Insomma gli italiani preferiscono un’auto familiare ma anche compatta, made in Italy ed economica.

2- MODELLI IMPREVEDIBILI

La Panda, oltre ai modelli che tutti conosciamo, è stata prodotta in diversi esemplari, ad edizione limitata, modelli molto molto molto curiosi.

-Pa(nd)pa Mobile
Uno dei più curiosi è sicuramente la Panda sotto forma di Papamobile.
Nel 1982 il papa Giovanni Paolo II fece una visita in Spagna durante la quale incontrò i fedeli negli stadi Santiago Bernabeu di Madrid e Camp Nou di Barcellona. Inizialmente avrebbe dovuto utilizzare la Mercedes 230G ma risultò troppo grande e così venne utilizzata… una Panda.

-Forza azzurri
Venne realizzato anche un modello speciale per i mondiali di calcio del 1990 in Italia. L’auto era decorata con il tricolore sulla fiancata e con la mascotte, Ciao, un simpatico omino.
Inoltre aveva gli interni azzurri e i cerchi a forma di pallone da calcio.
Una vera auto per appassionati.

3- IL FURTO DELLA PANDA

Nel febbraio 1980 la rivista “Quattroruote” pubblicò in anteprima mondiale il test della Panda. Ma come fece?
Quando i collaudatori della Panda si fermarono a pranzare in un ristorante lasciarono, inconsciamente, le chiavi sul cruscotto dell’auto e così i redattori del giornale “presero in prestito” il veicolo e fecero un giro per poi restituirlo prima che gli ignari proprietari se ne accorgessero.

4- PANDA O GINGO?

Nel marzo 2003 la Fiat propose una nuova auto, l’erede della Panda, che avrebbe dovuto chiamarsi “Gingo”.
Purtroppo, però, il nome risultava troppo simile alla Renault Twingo, diretta concorrente.
I vertici della Renault non vollero avere scusanti e così la Fiat fu costretta a modificare il nome a poco più di un mese dal lancio. Il nome era ormai stampato su tutte le targhette in metallo, i libretti di uso e manutenzione, i documenti interni e molto altro e furono costretti a modificare tutto.
Dato che la produzione veniva fatta in Polonia alcuni modelli sfuggirono e vennero esportati in tutta Europa diventando un modello da collezione.

5- A PECHINO COL PANDINO

Un gruppo di tre ragazzi hanno deciso di portare la loro Panda in giro per il mondo andando dall’Italia fino in Cina.
Sono partiti dal locale Taverna Azzurra di Palermo a luglio per arrivare un mese più tardi a Pechino.
Hanno percorso 15 mila chilometri e visitato undici nazioni.
La loro Panda bianca e blu ha portato i colori e i sapori dell’Italia in tutte le nazioni visitate. I ragazzi non hanno prenotato alberghi ma hanno dormito in tenda o in ostello al fianco del loro pandino!

Se leggendo queste curiosità ti sei appassionato alla Fiat Panda ma non per il momento non vuoi comprarla, puoi sempre noleggiarla da Noleggio Vincente scegliendo la soluzione e il modello adatto a te. Visita il nostro sito!

Noleggio a lungo termine: Il mezzo giusto per le Startup

13 Aprile 2018 / 2 Comments / 269 / Blog

Una startup è nuova impresa configurata per crescere in modo rapido con progetti innovativi da alimentare.

Con il fine ultimo il progresso, le start-up sono fondate e dirette da giovani imprenditori (startupper) che hanno deciso, in un periodo di incertezza lavorativa del Paese di crearsi un lavoro invece di andarselo a cercare.  Gli startupper fondando l’impresa affrontano tutti i rischi del mestiere compresa un’iniziale instabilità economica. Queste giovani realtà ricoprono però un ruolo di primaria importanza nel mercato del lavoro e dell’economia di ogni paese, importanza riconosciuta da un numero sempre maggiore di paesi e in minor modo dall’Italia che purtroppo, risulta il fanalino di coda per sostegno alle nuove imprese. La Francia ad esempio possiede un fondo pubblico per startup da 10 miliardi, il più importante fondo in Europa, mentre il risultato degli investimenti del Regno Unito per le startup è riuscito solo nel 2017  a proporre sul mercato un numero di Scaleup 10 volte superiore a quello dell’Italia. Le startup sono veicoli per il progresso di tutti ma per queste neo imprese accedere al credito è pressoché impossibile non potendo effettivamente fornire garanzie alcune. Per le startup il NLT risulta essere una soluzione vincente.

Il motivo? Il Noleggio a lungo termine non è un acquisto ma un servizio.

Non dovendo acquistare un bene non è assolutamente necessaria una storia aziendale per accedere al NLT  ma solamente versare un “Deposito Cauzionale”, il cui importo, che si aggira attorno al 15% del valore del veicolo, sarà fatturato e restituito al cliente alla scadenza del contratto. Successivamente al pagamento del canone, il mezzo sarà quindi utilizzabile con tutti i vantaggi del NLT,  quali la copertura assicurativa, il bollo, la manutenzione ordinaria e straordinaria e qualunque spesa di gestione dell’auto.

NLT: anche questa è innovazione!

Perché dovrei noleggiare un’auto invece di comprarla?

13 Aprile 2018 / 1 Comments / 845 / Blog

L’automobile da più di un secolo è il mezzo che più ci facilita la vita.

Oltre a favorire i nostri spostamenti, rappresenta l’affermazione della nostra libertà individuale e il progresso tecnologico della nostra società. Una libertà che costa denaro e sacrifici a tal punto da risultare il secondo acquisto più costoso dopo quello di un’abitazione. L’automobile è da sempre un terreno creativo sul quale crescono e si sviluppano soluzioni volte sempre di più ad ammortizzare i costi dei viaggi e della manutenzione del mezzo. Tuttavia l’innovazione più rivoluzionaria, contrariamente a quello che si pensa, è quella di non essere più costretti ad acquistare un’automobile.

Slegarsi dalla proprietà dell’auto, dalle spese relative alla manutenzione al pagamento di un’assicurazione e di un bollo è di fatto possibile, ma come?

Il Noleggio a Lungo termine

Questa soluzione gode nel mondo di un alto tasso di gradimento e sebbene in Italia questa soluzione sia relativamente giovane, la sua popolarità sta crescendo in maniera sostanziale ed inarrestabile.

Il motivo del suo successo sta ovviamente nei vantaggi per il consumatore  ma prima di vederli insieme cerchiamo di capire nello specifico in cosa consiste.

Di cosa si tratta?

Il Noleggio a Lungo Termine ( NLT) è una soluzione di mobilità dedicata a chi necessita di un veicolo senza l’obbligo di doverlo riscattare, una formula innovativa e sempre più utilizzata dalle aziende per utilizzare un veicolo, auto o furgone.

Per farla semplice, grazie a questa formula, si ha a disposizione un’autovettura o un veicolo commerciale per una durata variabile dai 12 ai 60 mesi, a fronte del pagamento di un canone mensile che risulta sostanzialmente inferiore ad altre soluzioni come ad esempio quella del noleggio a breve termine.

Con il NLT si acquista l’uso dell’auto, piuttosto che la sua proprietà.

Quanto spendo?

Il canone mensile fisso è un canone onnicomprensivo, include non solo l’utilizzo dell’auto ma anche la copertura assicurativa, il bollo, la manutenzione ordinaria e straordinaria e qualunque spesa di gestione dell’auto, come i pneumatici e molto altro ancora.

L’unica difficoltà sarà di fatto scegliere la vostra auto preferita, data l’ampia gamma di flotte disponibili da Noleggio Vincente!

I vantaggi?

Il NLT Conviene sempre.

Conviene ai professionisti privati o aziendali che si sa, dovendo percorrere molti chilometri tutti i giorni  hanno bisogno di mezzi sempre efficienti, ben tenuti e sicuri.  Conviene a che vuole risparmiare liberandosi di tutti i fastidi derivanti dalla proprietà, a partire dalle spese di manutenzione e assicurazione auto. Alle Startup o alle aziende che stanno attraversando un periodo di incertezza  per le quali normalmente accedere al credito è pressoché impossibile, dato che , per accedere al servizio, non è necessario un bilancio ma soltanto un “Deposito Cauzionale”.  Alle aziende, che possono dedurre le spese e detrarre l’Iva.

Per concludere il NLT piace un po’ a tutti: Pubbliche Amministrazioni, aziende privati e liberi professionisti, non ti resta che recarti nelle nostre sedi, chiedere ai nostri professionisti tutte le informazioni di cui necessiti e poi viaggiare senza preoccupazioni.

STAI CERCANDO IL TUO VEICOLO IDEALE?

Le nostre offerte
Get A Quote

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/rbjyikru/public_html/wp-includes/functions.php on line 4212